fbpx
Home » Quartiere del Carmine a Genova: un borgo in città

Quartiere del Carmine a Genova: un borgo in città

di Monica

Genova stupisce sempre con i suoi mille volti. È una città dalle bellezze nascoste che in pochi conoscono. Io fino a un mese fa non conoscevo il Quartiere del Carmine. Un borgo in città.
In realtà a Genova ci sono tanti piccoli borghi che sono dei mondi a sé. In uno di questi ho anche abitato, ma questa è un’altra storia e ve la racconterò un’altra volta. Alcuni sono famosi come Boccadasse, altri sconosciuti anche a molti genovesi come il Quartiere del Carmine.

Genova Carmine scala - In Viaggio Con Monica
Io ci sono stata grazie all’iniziativa di Genova sopra le righe di cui vi ho già scritto al momento dell’inaugurazione. Quel giorno avevo deciso di seguire il percorso artistico che mi ha fatto scoprire alcune perle del centro storico come la Chiesa di Santa Maria di Castello.
Ma nei giorni successivi ho deciso di seguire anche gli altri itinerari suggeriti da questa iniziativa del Comune di Genova ed è così che ho scoperto il Quartiere del Carmine.

Dove si trova il quartiere del Carmine

Il quartiere del Carmine si trova alle spalle di Piazza dell’Annunziata. Ci si arriva proseguendo lungo via Polleri, la strada che si trova sulla destra della Basilica dell’Annunziata.
In alternativa, se arrivate a piedi da Via Cairoli, vi basterà attraversare la strada al semaforo che si trova alla fine di Via Cairoli e prendere via di Vallechiara che si trova subito di fronte.

Genova Piazza del Carmine - In Viaggio Con Monica
In entrambi i casi vi troverete davanti al Mercato del Carmine e molti pensano che il quartiere finisca lì. Anche per me era così. Invece il quartiere inizia lì. Da piazza del Carmine che si trova subito dietro al mercato bisogna infilarsi negli stretti vicoletti. Ed è così che si scopre questo borgo delizioso.

Cosa vedere nel quartiere del Carmine

La prima cosa da vedere è il Mercato del Carmine, con la sua affascinante struttura liberty. Qualche anno fa fu riaperto al pubblico con ristoranti a tema ma, purtroppo, con scarso successo e oggi vengono organizzate solo alcune serate con musica live.
Sulla stessa piazza del mercato si trova la Chiesa del Carmine che prende il nome dai carmelitani che la edificarono nel 1262. Al suo interno si trova la cappella dei Camalli, i lavoratori del porto di Genova.

Chiesa del Carmine - In Viaggio Con Monica
Una volta visitata la chiesa ci si può addentrare nelle creuze (i vicoli) partendo da Salita San Bernardino. All’improvviso vi ritroverete in un altro mondo fatto di colori e di silenzio.

Genova Carmine Salita San Bernardino - In Viaggio Con Monica
Sembra impossibile che a poche centinaia di metri si trovi il traffico di Piazza dell’Annunziata, qui regna la tranquillità.
Mentre camminate fate caso ai nomi dei vicoli: Vico della Fragola, Vico dello Zucchero, Vico del Cioccolatte.

Genova Carmine - In Viaggio Con Monica
No, non siete caduti in un libro di fiabe, si chiamano proprio così. E vi condurranno a Piazza della Giuggiola. Una piccola piazzetta tra case rosa e ocra su cui si affaccia un cortiletto privato dove si trova l’albero delle Giuggiole. Sembra che sia l’unico in tutta Genova.

Genova Carmine Piazza Giuggiola cortile - In Viaggio Con Monica
Proseguendo si supera un portale in marmo che porta in salita dell’Olivella e da qui nell’omonima piazza. Il portale era l’antico ingresso del monastero delle monache di San Bartolomeo. Oggi questa zona è stata riconvertita e ci troviamo in una piazzetta tra le case e l’antica chiesa.

Genova Carmine Piazza Olivella panoramica - In Viaggio Con Monica
Sulla sinistra della chiesa si trova una piccola salita con due ulivi che sembra condurre all’ingresso di un portone. Provate a spingerlo, spesso è aperto, e rimarrete senza parole. All’interno si trova l’antico chiostro del monastero che ora è stato suddiviso in giardini privati.

Genova Carmine scuola panoramica -In- Viaggio Con Monica
Da qui potete tornare indietro per Salita San Bartolomeo del Carmine e vi ritroverete di nuovo in Piazza del Carmine.

Genova Carmine - Monica Bruni fotografa - In Viaggio Con Monica
Se volete suggerimenti per conoscere Genova continuate a leggere il post Itinerario insolito alla scoperta del centro storico di Genova.

40 commenti

You may also like

40 commenti

Silvia 2 Aprile 2019 - 12:21

Il Carmine è una location perfetta perchè è a due passi dal centro storico e da alcune delle principali attrazioni.
Ci sono stata la scorsa primavera. La zona è veramente tranquilla con poca gente in giro, d’altra parte si tratta di un pugno di case. Per i turisti c’è una vasta scelta di airbnb con appartamenti molti carini.

Rispondi
Monica 2 Aprile 2019 - 15:25

Finalmente anche i turisti iniziano ad addentrarsi in questo quartiere che fino a poco tempo fa non veniva preso in considerazione. È ad un passo da Via Cairoli e Via Garibaldi e può essere una buona scelta anche per il pernottamento!

Rispondi
laura 14 Dicembre 2018 - 20:08

Ma è bellissimo questo quartiere! Sono sta a Genova solo una volta ormai 10 anni fa. L’avevo visto benino, ma qui ci sono tante chicche per implementare la visita…prendo nota! Grazie!

Rispondi
Monica 26 Dicembre 2018 - 19:59

Quando tornerai a Genova sarò ben felice di darti altri suggerimenti. Genova è una città tutta da scoprire!

Rispondi
Zucchero Farina in viaggio 18 Settembre 2018 - 16:21

Non conosco Genova se non per il suo acquario a cui ho fatto visita. Questo quartiere coloratissimo è davvero pittoresco

Rispondi
Monica 26 Settembre 2018 - 18:52

Genova è una città bellissima che spesso viene sottovalutata, spero di fartela conoscere meglio attraverso i miei post!

Rispondi
Falupe 9 Settembre 2018 - 22:08

Vicoli molto graziosi dai colori caldi. Mi fai venire voglia di fare un salto a Genova, una città che conosco poco. Lo so devo rimediare quanto prima.

Rispondi
Monica 14 Settembre 2018 - 20:32

Vi aspetto volentieri per farvi da guida a tutti e 3! 🙂

Rispondi
Gabriella 9 Settembre 2018 - 11:02

Per me Genova è tutta da scoprire, non ho mai avuto la fortuna di organizzare un viaggio nella città, grazie per avermela fatta conoscere meglio, salvo l’articolo e metto in agenda!! Ciao buona giornata

Rispondi
Monica 14 Settembre 2018 - 20:33

Grazie Gabriella per essere passata, sono a disposizione per qualsiasi consiglio su Genova quando vorrai visitarla!

Rispondi
Raffi 7 Settembre 2018 - 23:38

I nomi di queste vie sono fantasiosi e fantastici. Amo queste chicche che ci racconti strada facendo… 🙂
Grazie.

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:23

I nomi sono deliziosi, peccato che in vico del Cioccolatte oggi non ci siano più le botteghe di cioccolato!

Rispondi
Arianna 7 Settembre 2018 - 16:27

Non conosco per nulla Genova, ed è un vero peccato! Questo quartiere, tra l’altro, è di una bellezza disarmante… tutte quelle case colorate! Grazie per questi scorci, adesso ho una città in più sulla mia lista dei prossimi viaggi!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:26

Quando deciderai di venire a Genova sono a disposizione per qualsiasi informazione!

Rispondi
Simona 7 Settembre 2018 - 16:05

Cara Monica mi piace tanto questo giro nei quartieri di Genova. Ti seguo e ti leggo volentieri. Complimenti per le foto. A presto Simona

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:27

Grazie mille Simona! Il bello del blog è che mi fa vedere con maggiore attenzione anche luoghi dove passavo spesso ma troppo distrattamente!

Rispondi
Sabrina 7 Settembre 2018 - 9:28

Davvero incantevole questo quartiere, sembra proprio un luogo da favola!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:32

È un piccolo gioiello e sembra incredibile che si trovi a pochi passi dal centro città!

Rispondi
Gloria 7 Settembre 2018 - 9:09

Non avevo minimamente indea ci fosse questo borgo così colorato e curato a Genova ! Sono contenta di sentire tanto su questa città è non solo del famoso acquario 🙂 spero di andare in regione in ottobre !

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:33

Sei hai bisogno di informazioni per la tua visita di ottobre sono a disposizione!

Rispondi
Rita Tirelli 7 Settembre 2018 - 8:22

Adoro Genova e la adoro proprio per questi borghi con le creuze strette strette, i colori e le piazze che si aprono all’improvviso. Hai scattato delle foto bellissime!! Che voglia di tornare a GEnova!!!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:33

Ti aspetto Rita!

Rispondi
Paolo salvetti 7 Settembre 2018 - 7:58

Bel post, Genova è per me una città sconosciuta. Mi spaventano un po’ le città portuali! Me ne stanno parlando tutti bene e presto dovrò farci un giro, Grazie!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:34

No dai, non mi dire che ti spaventano, Genova è una città sicura, basta avere le giuste attenzioni come da qualsiasi parte!

Rispondi
Serena, FaccioComeMiPare.com 6 Settembre 2018 - 18:53

Sai che vivendo in un paese che ama il grigio per I palazzi, son proprio I colori delle case a farmi innamorare quando viaggio o torno in Italia? 🙂

Il vicolo con I terrazzini comunicanti e’ splendido.

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:39

Le case sono tutte vicine vicine!

Rispondi
Jasmine 6 Settembre 2018 - 18:52

Non conoscevo questo quartiere di Genova a dire il vero. Sicuramente da visitare!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:39

Lo conosco davvero in pochi in effetti!

Rispondi
inviaggiocolbisonte 6 Settembre 2018 - 16:03

Mi piacciono questi articoli che mi fanno apprezzare una città che, invece, nelle mie poche e brevissime visite, non ho mai apprezzato a fondo. Ovviamente non ho mai “studiato la meta” prima di recarmici essendo sempre state tappe estemporanee. Mi fa molto piacere vedere quanto il mio giudizio frettoloso fosse errato!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:40

La prossima volta ti darò le indicazioni di tutti i posti da non perdere!

Rispondi
Sabrina Balugani 6 Settembre 2018 - 15:58

Genova è una città da scoprire piano piano e assaporandone ogni suo portone, viuzza, vicolo e conoscerla con questo ritmo lento può offrire veramente uno spaccato unico, quasi magico. Bellissimo racconto e bellissime foto (come sempre!)

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:41

Grazie Sabrina! Hai ragione, bisogna conoscere anche i portoni, a volte riservano grandi sorprese!

Rispondi
Cassandra - Viaggiando A Testa Alta 6 Settembre 2018 - 14:50

Questo quartiere è davvero carino! Merita una visita! Adoro quelle case tutte colorate!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:41

Sono poche vie coloratissime che in pochi conoscono!

Rispondi
Anna di 6 Settembre 2018 - 14:50

Vico del cioccolatte.. è il mio! Ma quanto bello è questo borgo di genova? Giallo, rosso, tutti colori caldi, caldi come è questa meravigliosa città. Grazie monica per avermi portata in giro con te

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:43

Grazie Anna! Purtroppo però in vico del cioccolatte non ci sono più le botteghe degli artigiani cioccolatieri, altrimenti avrei sicuramente conosciuto molto prima il quartiere del Carmine!

Rispondi
Claudia 6 Settembre 2018 - 11:54

Sai Monica che sono venuta a Genova mille volte e non ho mai visto questo quartiere…devo assolutamente recuperare!

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:44

Lo conoscono in pochi ed è un peccato perché è delizioso!

Rispondi
Ale e Kiki - untrolleyperdue.it 4 Settembre 2018 - 13:28

Quanto è bello scoprire sempre cose nuove della propria città? Si rimane affascinati da quanti segreti nasconde: basta inoltrarsi in una via stretta che avevamo sempre oltrepassato sovrappensiero, per ritrovarsi circondati da nuove meraviglie!
Poi Genova sembra uno scrigno inesauribile Monica, piano piano ce lo stai rivelando in tutto il suo splendore, e di questo non possiamo che ringraziarti.
Vico della Fragola, dello Zucchero…il navigar è dolce in queste vie! 🙂

Rispondi
Monica 8 Settembre 2018 - 16:46

Grazie ragazzi! Genova ha veramente tanti aspetti diversi ed è difficile conoscerla tutta, per me è perfetta per soddisfare la mia curiosità quando non posso fare altri viaggi!

Rispondi

Lascia un commento