fbpx
Home » Un weekend in agriturismo in Val di Chiana

Un weekend in agriturismo in Val di Chiana

di Monica

La Val di Chiana è conosciuta soprattutto per la sua parte Toscana tra Siena e Arezzo ma in realtà c’è anche una Val di Chiana umbra che prende parte delle provincie di Terni e Perugia, fino ai confini con il Lazio.
È proprio tra le verdi colline della Val di Chiana umbra che ho passato un meraviglioso weekend in agriturismo a Monteleone d’Orvieto durante il Discovering tour “L’Umbria che non ti aspetti”.

Monteleone d’Orvieto è un piccolo borgo medioevale di cui vi ho già parlato nel post Borghi in Umbria: enogastronomia e storia a Monteleone d’Orvieto. Vi ho scritto della bellezza di questo delizioso paese e della cura che ne hanno i suoi abitanti.
Quello che amo nei miei viaggi è avere l’occasione di incontrare persone appassionate che ti raccontano la loro storia. A Monteleone si è creata questa magia in due luoghi speciali dove mi sono sentita a casa.

Agriturismo a Monteleone d’Orvieto: Casa Antheia

Casa Antheia esterno - In viaggio con Monica

Quando sono arrivata a Casa Antheia ho saputo subito che me ne sarei innamorata. Abbiamo suonato al cancello e mentre entravamo con l’auto ci è venuto subito incontro Cesare con Joy e Belle per un caloroso benvenuto.
Da amante dei cani ovviamente per me il benvenuto dato da un dolce pelosetto è sempre il migliore e mentre Belle è un po’ più schiva (ma la sua storia la giustifica) con Joy siamo subito diventati grandi amici.

Casa Antheia Monica e Joy- In viaggio con MonicaCasa Antheia cani Joy e Belle - In viaggio con Monica

Ed è con Joy che trotterellava ai nostri piedi che Cesare ci ha mostrato la casa, il giardino e i terreni coltivati.

Le camere

A Casa Antheia è tutto curatissimo, le stanze sono belle e rispecchiano lo stile di tutto l’agriturismo. Ci sono 5 stanze, 3 al piano di sotto e 2 al piano superiore che possono diventare 2 bellissimi appartamenti familiari, per una vacanza di almeno una settimana, con l’uso della cucina.

Casa Antheia interno - In viaggio con Monica
Ma, anche con il solo servizio di bed & breakfast, potrete usufruire degli spazi comuni come a casa vostra, che sia la cucina o il verde intorno al casale.
Casa Antheia è un luogo per sfuggire ai ritmi frenetici della città e qui troverete la pace. In camera non troverete la tv per una scelta di Cesare e Maria che desiderano che i loro ospiti possano godere dell’ambiente e della natura che li circonda e ritrovare il contatto tra le persone.

Casa Antheia giardino - In viaggio con Monica

La storia dell’Agriturismo Casa Antheia

Casa Antheia nasce dal sogno di Cesare e Maria. Torinesi, hanno lavorato per lunghi anni come consulenti aziendali nelle risorse umane fino a quando Cesare non ha iniziato a sognare un pezzo di terra di cui farsi carico a modo suo, prendendosene cura con amore.

Casa Antheia - Cesare e Maria - In viaggio con Monica
Maria, nel frattempo, immaginava un luogo in campagna dove ospitare le persone ed è così che al suo cinquantesimo compleanno ha chiesto a Cesare un regalo speciale: una nuova vita in campagna. Cesare, che fino a quel momento non aveva avuto nemmeno un vaso sul balcone, ha tirato fuori dal cassetto il suo sogno e nel 2012 i desideri di entrambi hanno iniziato a prendere forma su questo poggio dove ora vivono.
Subito hanno aperto l’azienda agricola e nel 2017 hanno definitivamente lasciato Torino per trasferirsi in Umbria e dare vita all’agriturismo.
Vorrebbero che i loro ospiti considerassero questo luogo come la loro casa in campagna e qui vi sentirete davvero a casa vostra proprio come è capitato a me.

Casa Antheia esterno - Monica Bruni - In viaggio con Monica
Cesare e Maria si prenderanno cura di voi e saranno disponibili per darvi consigli su cosa fare a Monteleone d’Orvieto e nei dintorni: degustazione dei prodotti bio, sport, passeggiate per i sentieri del perugino, terme, visite a città d’arte e borghi e altro ancora.

L’azienda agricola

Antheia è un’azienda agricola biologica certificata che produce olio, zafferano e culture annuali.
Ad Antheia si prendono cura della terra ma anche delle persone che la lavorano basandosi sul principio etico dei retti rapporti.
Tra le eccellenze dei prodotti di Antheia c’è lo zafferano che, proprio per la delicatezza di questa pianta, necessita di cure amorevoli.

Casa Antheia prodotti- In viaggio con Monica
La raccolta dello zafferano viene fatta a mano. All’alba, prima che il fiore si apra, viene raccolto e manualmente viene raccolto per tirare fuori gli stimmi che nel giro di poche ore devono essere messi nell’essiccatore.
All’agriturismo Antheia dovete assaggiare i prodotti a base di zafferano: biscotti, grissini e lo sciroppo allo zafferano delizioso su torte, gelati o formaggi stagionati.

Agriturismo a Monteleone d’Orvieto: Cornieto

Monteleone agriturismo cornieto - In viaggio con Monica

Sebbene, durante il mio weekend in Val di Chiana, io abbia soggiornato all’agriturismo Antheia, una mattina sono stata in visita all’agriturismo Cornieto per partecipare a una degustazione d’olio.
Cornieto è un altro di quei luoghi che ti riempiono il cuore con il loro calore. Qui siamo stati accolti da Rita che ci ha mostrato la sua azienda agricola e ci ha raccontato la sua storia.
Rita ha acquistato il casale e i terreni circostanti negli anni 90. Con le sue forze, la sua passione e il suo coraggio ha impiantato l’uliveto e ristrutturato il casale. E ha fatto di questi luoghi la sua vita.

Agriturismo Cornieto esterno- In viaggio con Monica

L’azienda agricola Cornieto

Nell’azienda agricola Cornieto viene prodotto olio biologico di 3 varietà differenti: Frantoio, Leccino e Moraiolo. Rita ci ha accompagnato a visitare l’oliveto: le piante sono disposte in aree separate per permettere la raccolta differenziata delle olive consentendo così di realizzare un olio extra vergine d’oliva monovarietale che fa risaltare le caratteristiche di ciascuna varietà.

Agriturismo Cornieto uliveto - In viaggio con Monica
Rita ha creato da sola l’azienda agricola e ancora oggi è lei a gestire tutto. Senza il suo immenso amore per la terra tutto questo non sarebbe stato possibile. L’attaccamento alla sua terra e alle sue piante lo vedi nei suoi occhi mentre mostra i suoi ulivi, accarezzandoli e annusandone il profumo.

Agriturismo Cornieto Rita Trinca - In viaggio con Monica
Dalle sue parole capisci l’importanza di dare il giusto valore alla terra e ai suoi frutti. Da quello che mangiamo dipende la nostra salute e troppo spesso ce ne dimentichiamo quando facciamo la spesa nelle città.
All’agriturismo Cornieto si riscoprono i sapori del cibo. Avete mai partecipato a una degustazione d’olio? Provate a farlo mentre Rita vi racconta del profumo di mandorla e carciofo che si sente nel Frantoio o del gusto lievemente piccante del Leccino, e ancora del gusto amaro e di mandorla verde del Moraiolo.

Agriturismo Cornieto olio - In viaggio con Monica

Gli appartamenti dell’agriturismo Cornieto

Il casale dell’agriturismo Cornieto è suddiviso in 6 appartamenti dove è possibile soggiornare  e da dove partire per visitare la Val di Chiana e i borghi vicini.

Agriturismo Cornieto appartamenti interno - In viaggio con Monica

Tutti gli appartamenti si affacciano sul giardino che è a disposizione degli ospiti così come la grande piscina con la vista sulla Val di Chiana.Un luogo perfetto dove rilassarsi nel silenzio della natura.

Agriturismo Cornieto Valdichiana - In viaggio con MonicaRita sta anche aprendo un sentiero nel bosco dove andare a passeggiare fino a un’antica fonte dove un tempo le donne andavano a prendere l’acqua.

Agriturismo Cornieto sentiero bosco - In viaggio con Monica

Se vi ho fatto venire voglia di passare qualche giorno in agriturismo in questo borgo al centro della Val di Chiana continuate a leggere cosa fare a Monteleone d’Orvieto.

10 commenti

You may also like

10 commenti

Francesca 22 Gennaio 2019 - 10:52

Da brava toscana ignorante, non avevo idea che la Val di Chiana si estendesse anche in Umbria, pensa te! Comunque, come diciamo dalle mie parti, dove caschi, caschi bene! Guarda che posti <3

Rispondi
Claudia 14 Gennaio 2019 - 13:39

Bellissimo questo articolo! Adoro gli agriturismi, questo me lo segno per un prossimo viaggio.

Rispondi
MARTINA BRESSAN 24 Dicembre 2018 - 18:35

Bellissimo articolo con ottimi suggerimenti. E’ davvero bello conoscere queste realtà del territorio che ci mettono passione in quello che fanno e hanno ottimi servizi e ottimi prodotti. Ho girato l’articolo a mio papà che ama scoprire la Toscana tramite gli agriturismi, e durante l’anno va diverse volte in questa regione!

Rispondi
Monica 26 Dicembre 2018 - 20:25

Grazie Martina, sono entrambi ottimi punti di partenza per scoprire Umbria e Toscana.

Rispondi
Silvia The Food Traveler 21 Dicembre 2018 - 15:26

Certo che mi hai fatto venire voglia di trascorrere qualche giorno in agriturismo! E soprattutto quando si tratta di una regione che non conosco per nulla. Che paesaggi stupendi! E poi quando vieni accolta in un posto come Casa Antheia o come il Corniolo dove le persone ti accolgono come una persona di famiglia, allora immagino che non vorrei più andare via 😍

Rispondi
Monica 26 Dicembre 2018 - 20:21

Infatti io sarei rimasta volentieri ancora qualche giorno!

Rispondi
Virginia 21 Dicembre 2018 - 14:57

Che bello che ci siano ancora persone che riescono a seguire il proprio sogno e a realizzarlo ogni giorno con sempre rinnovata passione. L’autenticità dei rapporti è qualcosa che, nella frenesia della vita moderna, è bello riscoprire.

Rispondi
Monica 26 Dicembre 2018 - 20:19

L’autenticità dei rapporti è qualcosa che apprezzo sempre di più e mi piace scovare questi posticini dove si trovano anche storie interessanti.

Rispondi
Anna 21 Dicembre 2018 - 14:30

Com’è accogliente questo agriturismo, si vede bene la passione dei proprietari nella cura dei dettagli!

Rispondi
Monica 26 Dicembre 2018 - 20:17

Sono persone speciali con cui è anche piacevole passare un po’ di tempo a chiacchierare!

Rispondi

Lascia un commento