Home » Assicurazione di viaggio: 8 consigli per scegliere quella giusta

Assicurazione di viaggio: 8 consigli per scegliere quella giusta

di Monica

L’assicurazione di viaggio è una delle cose fondamentali a cui pensare quando si organizza un viaggio. Ovviamente partiamo sempre pensando che durante il nostro viaggio non succederà nulla ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo e purtroppo ci può costare molto caro se non abbiamo stipulato l’assicurazione giusta per il nostro viaggio.

Il desiderio di tutti è quello di partire senza pensieri per goderci la nostra vacanza e, proprio per questo motivo, è importante stipulare prima della partenza una buona assicurazione che ci copra in caso di inconvenienti.

La scelta dell’assicurazione non è facile. Online possiamo trovare tante alternative acquistabili con un semplice clic con la nostra carta di credito ma sono tanti gli aspetti da tenere presente prima di stipularla.

Nella mia attività di consulente di viaggio, consiglio sempre ai viaggiatori l’acquisto dell’assicurazione e voglio condividere con te i criteri che utilizzo nella scelta dell’assicurazione più adatta ad ogni tipo di viaggio.

1. Scegli una compagnia di assicurazione affidabile

Online troverai moltissime offerte per le assicurazioni di viaggio, alcune più economiche, altre apparentemente più costose. Quando si tratta di sicurezza però non è detto che fare una scelta sul prezzo sia la soluzione migliore.

Per questo ti consiglio per prima cosa di scegliere un’assicurazione di viaggio seria ed affidabile.

Heymondo è un’assicurazione online già testata da decine di migliaia di viaggiatori. Ha un sito semplice che ti consente di personalizzare la tua assicurazione sul tuo viaggio.

Inoltre Heymondo ha un’app che puoi scaricare sul tuo telefono per poter comunicare rapidamente con loro quando sei in viaggio con chiamata gratuita per gestire facilmente qualsiasi imprevisto.

Per i miei lettori Heymondo ha riservato uno sconto del 10 %, puoi richiedere un preventivo scontato cliccando qui.

2. Scegli la tipologia di assicurazione di viaggio

La prima valutazione da fare è che l’assicurazione corrisponda esattamente al tipo di viaggio che stai per compiere e alle tue esigenze in caso di imprevisto. Quando si viaggia è indispensabile avere una copertura per le spese mediche ma a questa puoi aggiungere un’assicurazione per i tuoi bagagli o per l’annullamento del tuo viaggio.

Se sei un viaggiatore frequente ti consiglio di valutare un’assicurazione medica multiviaggio che ti copra per tutto l’anno. In questo modo potrai risparmiare sul costo dell’assicurazione.

3. Scegli un’assicurazione che copra direttamente le spese mediche

In caso di sinistro è importante che l’assicurazione copra direttamente qualsiasi costo senza che tu debba  anticipare i pagamenti.

Fai sempre attenzione anche ad un’eventuale franchigia, anche se l’importo non fosse molto elevato ricordati di controllare che rientri nei limiti delle tue carte di credito. In ogni caso io ti consiglio un’assicurazione in cui la franchigia sia azzerata.

Heymondo assicurazione di viaggio

4. Scegli un’assicurazione con assistenza in italiano

Per quanto si possa conoscere bene una lingua, in caso di infortunio può essere utile confrontarti con qualcuno che parla la tua lingua. Si tratta di argomenti in cui anche una sfumatura o un termine capito male può fare la differenza.

Inoltre molte assicurazioni hanno un numero che puoi chiamare senza costi aggiuntivi anche dall’estero e ricordati che in caso di qualsiasi necessità puoi rivolgerti a loro per avere assistenza e per un parere medico.

5. Valuta il massimale più adatto al tuo viaggio

Una delle condizioni contrattuali da controllare sempre con grande attenzione è il massimale. Valuta che possa coprire qualsiasi spesa in caso di sinistro e ricordati che in alcuni paesi le spese mediche sono molto costose. Proprio per questo molte assicurazioni hanno tariffe più alte per i viaggi negli Stati Uniti ma ricordati che è una spesa di cui non puoi fare a meno.

Inoltre alcune assicurazioni potrebbero inserire dei massimali non solo economici ma in termini di tempo come ad esempio la durata massima della degenza in ospedale.

6. Fai attenzione alle limitazioni nelle spese mediche

Prima di stipulare una polizza assicurativa controlla quali spese mediche vengono coperte e se ci sono eventuali clausole di esclusione del risarcimento. Alcune spese potrebbero non essere coperte, in particolare in caso di patologie pregresse.

Inoltre se sei un amante di sport estremi, come arrampicata, paracadutismo o parapendio, accertati che eventuali infortuni siano coperti così come le spese per raggiungere l’ospedale o la riabilitazione.

L’assicurazione Heymondo copre l’assistenza medica anche in caso di contagio da coronavirus e l’eventuale prolungamento di soggiorno in hotel dovuto a quarantena medica. Inoltre la polizza annullamento include la copertura per malattia o decesso del viaggiatore o di un familiare a causa del Covid-19. Per tutti i dettagli sulla polizza puoi continuare a leggere qui.

7. Rientro e rimpatrio

Un altro dei punti a cui prestare particolare attenzione è la copertura per il rientro e il rimpatrio in caso sia necessario spostare la data di ritorno, anticipandola o posticipandola, per un infortunio o una malattia e, ovviamente ci auguriamo che non accada mai, il rientro della salma nel caso di decesso di uno dei partecipanti al viaggio.

Inoltre alcune assicurazioni coprono anche il viaggio di un parente per fare in modo che possa raggiungerti in caso di necessità.

8. Copertura dei tuoi oggetti

Infine se viaggi con oggetti particolarmente costosi, come attrezzatura fotografica o sportiva, ti consiglio di valutare un’assicurazione che copra sia il furto che eventuali danni.

Le assicurazioni sul bagaglio solitamente hanno massimali molto bassi, quindi nel caso di oggetti di valore ti consiglio di valutare un’assicurazione dedicata.

Sconto assicurazione di viaggio
0 commento

You may also like

Lascia un commento